Ampia adesione alla telegita virtuale "CodyTrip Torino, città dell' innovazione", svoltasi nei giorni 22 e 23 aprile 2021, alla quale si sono iscritte 43.835 persone da 998 città da tutto il mondo. Ogni fase della gita ha avuto un numero di partecipanti attivi simultanei compreso tra 15.000 e 45.000, con una media di 22.974. Nel corso delle due giornate si sono affacciate alla gita più di 165.000 persone, da 28.247 dispositivi diversi. Sono state svolte attività online in diretta per 769 minuti distribuiti nell’arco di 2 giorni.

Partiti dalla Stazione Porta Nuova, i 40.000 studenti virtuali, accompagnati dal Prof. Alessandro Bogliolo, hanno percorso insieme ad una guida turistica le vie del centro ed assaggiato il Bicerin presso il Caffè Pepino. La prima tappa museale è stato il Museo Egizio dove si sono potute osservare da vicino statue, papiri e vasi canopi, conoscendo le straordinarie avventure di archeologi, viaggiatori e ambasciatori che visitarono l’Egitto tanti anni fa. Ci si è spostati poi ai Musei Reali di Torino con la passeggiata attraverso il Palazzo Reale e l’Armeria, la Cappella della Sindone, le Cucine e i Giardini Reali per concludere la mattina con la pausa pranzo presso il Caffè Reale Torino con uno show cooking in diretta.

Nel pomeriggio della prima giornata i partecipanti hanno visitato gli spazi di EduLab, il laboratorio di Torino City Lab gestito da ITER - Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile, dedicato alla sperimentazione di soluzioni innovative per la didattica.

Particolare interesse ha suscitato la visita al Miglio dell’Innovazione che oggi identifica visivamente la veste innovativa di Torino. Qui si concentrano infatti 2 università, 5 centri di ricerca, 3 poli di innovazione, 2 incubatori oltre a 250 aziende, 80 startup, 2 stazioni ferroviarie, 2 fermate metro, l’innovativo grattacielo Intesa Sanpaolo progettato da Renzo Piano, l’ex grattacielo Rai e il nuovo complesso delle Ex Officine Grandi Riparazioni.

La prima tappa del Miglio è stata le Ex Officine Grandi Riparazioni, storico luogo di manutenzione di locomotive, oggi 9mila metri quadri di ‘officine di creatività’ con una visita delle aree dedicate alla cultura contemporanea, all'innovazione e all’accelerazione d’impresa a vocazione internazionale.

Il secondo appuntamento invece ha portato i partecipanti al grattacielo Intesa Sanpaolo, che ospita al 31esimo piano Intesa Sanpaolo Innovation Center, la società del Gruppo che, oltre a fare ricerca avanzata su temi come l’intelligenza artificiale, supporta le aziende clienti nel loro processo di sviluppo tecnologico e di internazionalizzazione.

La giornata è proseguita con una passeggiata per le vie del centro e con la lettura di alcuni brani sul Lungo Po torinese in compagnia dello scrittore Luisio Luciano Badolisani.
E poi check-in e visita del Turin Palace Hotel, cui è seguita la cena: qui i partecipanti hanno potuto scoprire i segreti delle tradizione culinaria piemontese con le ricette dello Chef Beppe Lisciotto. Dopo la cena i partecipanti hanno ascoltato, sotto un cielo stellato e dalla voce infaticabile del Professore, le letture proposte da Giunti Scuola sul tema della sostenibilità, preannunciando le prossime telegite.

La seconda giornata è iniziata al Parco del Valentino, cuore verde della città, per il risveglio muscolare, utile per consentire al Prof. Alessandro Bogliolo di “arrampicarsi” in una visita eccezionale della Mole Antonelliana, che ha consentito ai 40.000 utenti online di scoprire Torino da un punto di vista inaccessibile in una gita “normale”. A seguire il tour fra archeologia del cinema e macchina del cinema all’interno del Museo Nazionale del Cinema.

La telegita si è conclusa poi con la sua ultima tappa a Moncalieri, visitando il Castello e i suoi Appartamenti Reali e il Giardino delle rose.

Grazie a soluzioni tecniche appositamente studiate, i partecipanti durante le due giornate, sono stati attivamente coinvolti in dirette video, domande, sondaggi e quiz grafici in cui sono stati messi in palio 115 punti, ad essi associati. Insomma, sono stati due giorni intensi e c'è stata molta preparazione da parte del Gruppo DIGIT s.r.l. (proponente) e di tutti i partner Torinesi. I numeri sono stati elevatissimi e hanno consentito di veicolare un’immagine fresca e collaborativa del nostro territorio, stimolati dallo sguardo curioso e attento del Prof. Bogliolo.

Il programma di “Cody Trip Torino – La Città dell’Innovazione” è stato sviluppato con il supporto del Comune di Torino tramite l’Assessorato all’Innovazione e l’Assessorato all’Istruzione nell’ambito dell’iniziativa Torino City Lab e grazie ad un’ampia rete di Enti partner di eccezione, in particolare: Turismo Torino e ProvinciaMuseo EgizioMusei RealiMuseo Nazionale del Cinema, OGR TorinoIntesa Sanpaolo Innovation CenterComune di Moncalieri, Direzione Regionale Musei Piemonte.

Guarda la registrazione completa di tutte le fasi della gita a questo link.